Mobili Bagno a Terra
Top laccato lucido

Home - Mobili Bagno - Mobili Bagno a Terra - Mobili Bagno a Terra Top laccato lucido

Personalizzabili, eleganti, impeccabili, i mobili bagno a terra in laccato lucido rappresentano una soluzione d’arredo senza tempo, che non teme il passare delle mode del momento, risultando sempre pratica e versatile oltre che bella esteticamente.

Scopriamo lo stile dei mobili bagno a terra in laccato lucido

Come possiamo definire il design dei mobili bagno a terra in laccato lucido? Vediamo alcune soluzioni diverse nello stile:

  • gusto classico ed elegante: la base tocca a terra per mezzo di uno zoccolo rientrante o di bassi piedini e si presenta con maniglie lucenti in metallo dalla presa facile e con una finitura chiara e brillante, generalmente nei toni del bianco. Volumi stondati e importanti, top in contrasto realizzato in legno o in gres effetto marmo e lavabo in ceramica a semincasso o in appoggio;
  • mood minimal ed essenziale: solitamente monocromatico e geometrico, questo sistema d’arredo bagno moderno presenta maniglie incassate nelle ante, vasche integrate e assenza di accessori e decorazioni. L’unico elemento a risalto è la lucentezza del legno verniciato.

Quali sono le caratteristiche del legno laccato in finitura lucida

Entriamo nel vivo della parte tecnica, andando a individuare gli elementi distintivi che rendono unico il legno laccato lucido dei mobili bagno a terra:

  • elevata qualità estetica: le diverse mani di vernice che rivestono i pannelli di legno delle basi sottolavello coprono in modo uniforme ed omogeneo tutte le superfici. L’assenza di giunzioni e discontinuità rappresenta uno dei punti di forza di questa finitura a cui si aggiunge la lucentezza e la specchiatura della laccatura lucida;
  • personalizzazione cromatica: la possibilità di realizzare un mobile su misura è un’altra caratteristica vincente, perché è possibile far assumere alla composizione d’arredo uno degli infiniti colori della scala RAL, creando soluzioni a contrasto o tono su tono;
  • durabilità e resistenza: anche se considerata una finitura delicata e pregiata, se la verniciatura del legno è realizzata a regola d’arte impiegando materie prime di qualità, il colore rimane stabile nel tempo e non si graffia con facilità.

3 abbinamenti d’effetto con i sistemi d’arredo bagno in laccato lucido

Come abbinare le basi a terra in laccato lucido con il piano d’appoggio?
Scopriamo quali materiali e finiture si sposano al meglio con i mobili in legno verniciato:

  • base in legno e top in vetro, entrambi laccato bianco lucido: una soluzione evergreen che non passa mai di moda è quella di scegliere arredo bagno bianco lucido. Optare per l’estetica ricercata del laccato e le caratteristiche estetiche e pratiche del vetro, entrambi in finitura lucida e brillante, è una scelta elegante e impeccabile nello stile;
  • piano in gres effetto marmo e mobile tono su tono: se si vuol puntare ad un’eleganza sontuosa ed esclusiva, il consiglio è di combinare sottili lastre in gres dalla texture materica che ricalcano la bellezza dei marmi più preziosi e volumi a terra lucenti di un colore armoniosamente abbinato a quello del piano;
  • base vivacemente colorata e top opaco in Tecnoril bianco: per un bagno all’insegna dell’anticonformismo e della creatività cromatica una bella soluzione è quella di scegliere un tono vitaminico e brillante per ante e cassetti a cui abbinare un impeccabile piano d’appoggio in materiale sintetico dalla finitura opaca.

3 errori da non fare nella manutenzione di questi programmi d’arredo

I mobili bagno a terra in laccato lucido necessitano di piccole accortezze durante le fasi di pulizia della casa. Ecco cosa non bisogna fare:

  • soprattutto per le superfici bianche e chiare, su cui le macchie sono più evidenti, non bisogna mai lasciare agire lo sporco per molto tempo, perché questo potrebbe penetrare in profondità macchiando indelebilmente il mobile;
  • no all’uso di solventi, acidi e alcool denaturato, potrebbero creare aloni e rovinare la lucentezza della base che potrebbe assumere un aspetto “rugoso” e opaco. Se si è in dubbio sull’efficacia di un particolare detergente si consiglia sempre di fare una piccola prova su un angolo nascosto del mobile;
  • non lasciare le superfici bagnate dopo il lavaggio. Meglio asciugare con cura usando panni in microfibra.